Questo è stato il primo brano dell’album in uscita il prossimo 25 gennaio 2019 ad avere un videoclip e a darmi le prime soddisfazioni.

Un videoclip sofferto per gravi imprevisti che si sono verificati all’interno del locale la sera precedente le riprese. Il sopralluogo per valutare gli spazi e gli impianti luci e audio era stato elettrizzante, una bellissima sala con un’ampia varietà di luci sospese e un impianto audio altrettanto sofisticato; un locale moderno, proprio quello che mi serviva per una pseudo-esibizione live. Tutto era pronto, la sceneggiatura decisa, i vestiti recuperati, videocamere carrello e steadycam controllati, attori e comparse avvisati.

La sera precedente le riprese ricevo una telefonata in cui mi viene detto che gli impianti audio e luci erano stati smantellati in seguito ad un controllo sulla sicurezza. Il mondo mi è crollato addosso… voleva dire disdire tutto, avvisare tutti all’ultimo minuto, dover cercare un altro posto e riorganizzare le riprese. Non ho dormito quella notte, avevo deciso di provare a trovare una soluzione ed eventualmente avvisare tutti la mattina seguente. Me la sono giocata rischiando una figura da dilettante, mi sono fatto prestare alcune luci da un amico e due macchine del fumo, ho portato le mie luci ed ho allestito il tutto consapevole che avrei dovuto controllare ogni cosa e gestire gli attori e le comparse.

Beh…in qualche modo ce l’ho fatta…

Leave a Reply